Notizie: Applicazione regolamenti comunitari

Nuovi prodotti alimentari

Anche il latte è un novel food?

10-11-2016 - Recentemente è stata pubblicizzata dai media la notizia dell’ammissione al consumo umano di latte trattato con raggi ultravioletti ricco di vitamina D3, definito “novel food”.  continua


Nuovi alimenti e alimenti tradizionali:

Efsa pubblica le linee guida per le richieste di autorizzazione

10-11-2016 - L'EFSA ha pubblicato due documenti in cui si illustrano le linee guida per predisporre richieste di autorizzazione di nuovi alimenti e alimenti tradizionali da Paesi terzi.  continua


Disciplinari

Modificato dopo oltre dieci anni il "Decreto Salumi"

05-09-2016 - Entreranno in vigore il 26 settembre le  modifiche al Decreto 21 settembre 2005 concernente la disciplina della produzione e della vendita di taluni prodotti di salumeria  continua


Nuovi alimenti e cibi tradizionali

L’EFSA mette al corrente le parti interessate sui suoi progetti di linee guida

Sviluppati i documenti dopo l'adozione di un nuovo regolamento europeo sui nuovi prodotti alimentari l’anno scorso

22-04-2016 - Il nuovo regolamento introduce una procedura centralizzata di autorizzazione. L'EFSA effettuerà la valutazione scientifica del rischio relativo alla sicurezza dei nuovi prodotti alimentari. Il regolamento, che entrerà in vigore nel gennaio 2018, introduce anche una procedura di notifica per gli alimenti tradizionali provenienti dai Paesi extra UE, cioè tipi di nuovi alimenti in uso da lungo tempo nei Paesi extraeuropei.   continua


Criteri microbiologici

Guidance on the implementation of regulation 2073 - 2005

Documento SIMeVeP a cura di Maurizio Ferri

07-04-2015 - Nell'ambito di un progetto di assistenza tecnica sulla sicurezza alimentare in Libano, finanziato dal programma Europaid dell'Unione Europea, Maurizio Ferri, del Consiglio Direttivo SIMeVeP ha presentato il documento "Guidance on the Implementation of Regulation (EC) 2073/2005 on Microbiological Criteria for Foodstuffs"  continua


Sicurezza alimentare

Analisi e commento del parere Efsa su mantenimento della catena del freddo, stoccaggio e trasporto della carne

03-09-2014 - Maurizio Ferri, componente del Consiglio Direttivo SIMeVeP, ha elaborato una sintesi con commento del recente parere scientifico dell'EFSA sui rischi di sanità pubblica associati al mantenimento della catena del freddo durante le operazioni di stoccaggio e trasporto delle carni di ungulati domestici.  continua


Normativa comunitaria

Vademecum sull’etichettatura dei prodotti agroalimentari

05-05-2014 - E' stato pubblicato il documento Europass - Isagri che illustra il Regolamento 1169/2011, dedicato agli operatori dell'agroalimentare, che verrà applicato dal dicembre 2014.  continua


Sicurezza alimentare

Controllo visivo nei prodotti della pesca

20-07-2011 - Come stabilito dal Regolamento (CE) 853/2004 "Gli operatori del settore alimentare devono assicurare che i prodotti della pesca siano sottoposti ad un controllo visivo per la ricerca di endoparassiti visibili prima dell'immissione sul mercato". Sul tema, il dottor Gualtiero Fazio ha predisposto un manuale che illustra in maniera semplice ed esaustiva le caratteristiche dei principali parassiti dei prodotti della pesca reperibili sul mercato nazionale: un utile strumento di formazione per la filiera.   continua


Formazione

L'AUDIT nella Sanità Pubblica sulla Filiera Alimentare

04-06-2009 - Nell’ambito della Assemblea Nazionale della Società Italiana di Medicina Preventiva sulla tematica “Prevenzione e sicurezza alimentare in un momento di crisi economica” svoltasi a Modena 29 maggio 2009, è stato presentato, tra gli altri, il progetto formativo: L’AUDIT DELLA SANITÀ PUBBLICA SULLA FILIERA ALIMENTARE.  continua


Sottoprodotti animali

Rapporto FVO sulla missione in Italia

03-10-2008 - E' stato pubblicato dal Food Veterinary Office il Rapporto sulla missione condotta in Italia a febbraio 2008 per valutare lo stato di attuazione delle regole sanitarie sui sottoprodotti di origine animale.


Sicurezza Alimentare

A confronto tutti gli operatori della filiera

01-10-2008 - Si è svolto sabato 27 settembre, alla presenza del Sottosegretario Martini e dell'Assessore della Regione Veneto Donazzan,  il convegno di studio “Il Pacchetto di Igiene e gli attori della filiera alimentare”.  continua


Audit sulla sicurezza alimentare

“Un audit per tutti .tutti per un solo audit.

Confronto fra le parti interessate

17-01-2008 - L’Associazione Italiana Cultura Qualità (AICQ) Triveneta, con il patrocinio della SIMeVeP e di SINCERT, Ente di accreditamento degli organismi di certificazione e ispezione, ha organizzato per domani un convegno rivolto agli operatori del settore alimentare e ai controllori pubblici, per porre a confronto le diverse parti coinvolte nello svolgimento degli audit, sia in ambito cogente (organi preposti al controllo ufficiale) che volontario (ente di accreditamento, di certificazione e grande distribuzione organizzata) così da prospettare le possibili soluzioni per ottimizzare le risorse dedicate agli audit ed ottenere feedback costruttivi e coerenti dai diversi attori, al fine di migliorare l’efficacia e l’efficienza dei sistemi di gestione della sicurezza alimentare.  continua


Sicurezza alimentare

Nuovi obblighi sulle macellazioni

Norme più stringenti e sanzioni più severe

31-07-2007 - Il 27 luglio il governo ha approvato in via preliminare il dlgs di attuazione della direttiva 2004/41/Ce in materia di sicurezza alimentare.  continua


Sicurezza Alimentare

Il Ministero della salute smentisce il Corriere della Sera

16-07-2007 - "In riferimento alla notizia apparsa oggi sul Corriere della Sera riguardante un emanando decreto legislativo in materia di codice alimentare, il Ministero della Salute precisa che non esiste alcun provvedimento al riguardo. La materia è infatti ancora all’esame degli uffici a livello tecnico e nulla è stato ancora definito." E' quanto si legge in un comunicato stampa del Ministero della Salute in risposta all'articolo apparso sul Corriere della Sera di oggi: “ Vendere cibi adulterati non sarà più reato”


Sicurezza Alimentare

Vendere cibi adulterati non sarà più reato

La depenalizzazione nella bozza del Codice di sicurezza alimentare

16-07-2007 - Secondo un articolo del Corriere della Sera di oggi, vendere cibi adulterati non sarà più reato e non comporterà più la possibilità di finire in carcere ma solo una multa fino a 100 mila euro. Secondo il quotidiano il provvedimento è contenuto nella bozza del Codice di sicurezza alimentare predisposto dal Dipartimento per la Sanità Pubblica Veterinaria la Nutrizione e la Sicurezza degli alimenti del  Ministero della Salute  continua

nr. pagine: 1  |  nr. notizie: 15
pagina 1 di 1
Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva | P.IVA-C.F. 06950021003